facebookemail       informazioni

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Accetto le condizioni
      e i termini di Privacy

Blog della scuola 

Incontro con Home Makeover

Share

A cura di Helga Ogliari
Questa settimana ho avuto il piacere di incontrare Anna Meneghetti, l'interior designer che, con la giornalista Miky Ghersi, ha creato Home Makeover: "l'alternativa moderna ed economica all'interior design".
Home Makeover realizza progetti di home staging, ma si occupa più in generale di relooking.

 

In home page una serie di lampadine che al tocco si accendono, vibrano, scoppiano. Solo una consente l'accesso al menu.
"Quelle lampadine - spiega l'interior designer - rappresentano le nostre collaborazioni con diversi professionisti: falegnami, tinteggiatori, decoratori..."
Che dire? Una scelta in perfetto stile LuoghiDiRelazione.
Da Anna Meneghetti ho avuto la conferma che in questo lavoro la conoscenza e la collaborazione con altri professionisti è fondamentale per offrire ai clienti un servizio veramente su misura.
Proseguendo la visita del sito di homemakeover troviamo la sezione link con indirizzi utili suddivisi per argomenti: arredo e complementi, cucina, verde, decorazione, fotografia, vintage brocade.
Ma la vera chicca del sito è la slot machine. Scegli il tuo stile clicca su PLAY e... Scoprilo tu!  

 

Home Staging: calendario corsi di maggio

Share

Ecco il calendario corsi Home Staging di maggio!

CORSO INTRODUTTIVO

Modulo 1: Sabato 8 maggio >> intera giornata


CORSO di COMPLETAMENTO

Modulo 2: Venerdì 14 e Sabato 15 maggio >> 2 intere giornate

Modulo 3: Venerdì 21 maggio >> intera giornata

Modulo 4: Sabato 22 maggio >> intera giornata

Corso di home staging: sei pronto?

Share

Sei un architetto, un interior designer e vuoi diversificare la tua offerta?
Sei un agente immobiliare e vuoi conoscere meglio questo strumento di marketing immobiliare?
Hai la passione per l'arredo e vorresti trasformare il tuo hobby in una professione?
L’home staging ti incuriosisce-attrae ma non sei certo se questa attività può essere adatta a te? 

Il corso di home staging è stato strtturato per soddisfare le tue esigenze. Guarda il programma completo.

Vuoi ulteriori informazioni sul corso?
Contattaci!

info@luoghidirelazione.it
035 233 952

 

Esercitazione di home staging

Share

Ecco un momento del corso introduttivo di home staging del 6 marzo.

 
 

 

I media alla scoperta dell'home staging

Share

Da qualche giorno a questa parte la casella di posta elettronica di luoghidirelazione è letteralmente inondata da messaggi con richieste di informazioni.

Cosa è accaduto? I media italiani hanno scoperto l'home staging. 

Il sole24ore scrive  La casa scopre l'home stager: il professionista dell'usato.

Servizi in TV e alla Radio a seguire con l'Associazione Italiana di home staging.

Qualche timido segnale c'era già stato. Leggi Home staging, i segreti per vendere casa in tempi di crisi

Ma ancor prima Manuela Longo ne aveva parlato nel suo blog e poi ha inserito l'home stager tra le professioni emergenti nel suo libro Mi invento un lavoro.

Si sono dunque accesi i riflettori su una professione che può rappresentare un'opportunità di distinzione per agenti immobiliari, di differenziazione per architetti e interior designer, ma anche di svolta professionale per quanti coltivano da tempo la passione per l'arredo e svolgono una professione che non li soddisfa.

E noi di luoghi di relazione cosa stiamo facendo?
Costruiamo relazioni per evitare che l'home staging non sia una meteora ma una vera opportunità per tutti! :) 

 

Il blog lavoro Lei Web di Luisa Adani parla di noi

Share

"E’ il professionista che di mestiere fa innamorare a prima vista di un appartamento.
Helga Ogliari, consulente di carriera, ritiene che sia una prospettiva di lavoro interessante. Ecco il suo post per aiutarci a capire di cosa si tratta..."

CLICCA QUI per proseguire la lettura dell'intervista a Caterina Picasso pubblicata dal blog Lavoro di Lei Web realizzato in collaborazione con Trovolavoro.it del Corriere della Sera a cura di Luisa Adani.
Ecco in anteprima le domade.

Home stager è un altro modo per definire il desiger di interni?

Quale tipo di preparazione serve per svolgere questa professione?

Insomma una professione adatta per chi non ama la routine, ma chi può intraprendere questa professione?

 

Tra pochi giorni il corso introduttivo di home staging

Share

E' iniziato il conto alla rovescia!
Sabato 6 marzo dalle 9.30 alle 17.30 a Milano si terrà il corso introduttivo di home staging.
Un bel gruppo di partecipanti con esperienze diverse si incontrerà, apprenderà le basi dell'arte dell'home staging e si confronterà, arricchendo le proprie competenze e punti di vista.

Il corso si terrà presso il Crowne Plaza di Via Melchiorre Gioia 73.

Clicca qui per vedere la mappa.

 

Home staging: come inizio?

Share

(A cura di Caterina Picasso di Karisma Home staging)

Mi piacerebbe fare l’Home Stager ma...da dove inizio?
Impossibile non chiedereselo! Ecco qui qualche consiglio!

Acquisire informazioni teoriche sulla realizzazione di un Home Staging è il primo passo.
Potete farlo seguendo un manuale o UN CORSO DI HOME STAGING.
A proposito: ti sei già iscritto al corso introduttivo?
Sappiate però che è necessario “allenarsi” sul campo!
Iniziate con la vostra casa e con quella dei vostri amici.

Eliminate quegli oggetti e quegli arredi che ritenete inutili.
Annotatevi che cosa c’è che non va in ogni stanza e che si può migliorare: riparazioni, decluttering, imbiancature, luci.
Procuratevi accessori come copricuscini, copridivani, copriletti, tappeti, tendaggi, belle scatole dove riporre gli oggetti di troppo. Scegliete colori tenui (con qualche eccezione: osate qualche dettaglio in colori vivaci ma usate soprattutto tessuti a tinta unita).

Realizzate molte fotografie dei vostri interventi, sia inquadrature ampie che illustrino le stanze sia inquadrature di gruppi di oggetti e dettagli.
Studiate le immagini che avete realizzato e vi renderete conto del fatto che nelle immagini si vedono tanti dettagli che l’occhio non nota.

   

Procuratevi molte riviste di arredamento e traetene spunto. Osservate come vengono presentate la zona giorno, la zona notte, gli ingressi, le cucine e le sale da pranzo, i bagni.
Allenatevi a disporre gli arredi in una planimetria: create dei modelli di arredo disegnati in pianta (in scala 1:50) e ritagliateli: sarete facilitati nel fare le prove di arredo prima di disegnare il progetto definitivo.

Potete fare esercizio analizzando gli annunci immobiliari sui siti e portali internet o sulle riviste di immobili: come sono presentati gli immobili? Come si poteva fare meglio? Quali mobili e accessori si potevano utilizzare al posto di quelli che vedete?

E dopo? alla prossima puntata...