facebook      pinterest  email       informazioni

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Accetto le condizioni
      e i termini di Privacy

Blog della scuola 

Personal Shopper e Home Staging

Share

shopping-addiction - Copia

Il Personal Shopper per l'Home Staging professionale o per quello Fai da Te. Un nuovo mestiere, tutto americano, che da poco tempo è nato anche qui in Italia e sta prendendo sempre più piede.

Cosa vuol dire? Innanzi tutto spieghiamo cos'è un, o una, Personal Shopper: parliamo di una persona che, dietro retribuzione, accompagna coloro che si rivolgono a lei in diversi negozi con lo scopo di aiutarli, consigliandoli, a fare i giusti acquisti oppure, va direttamente al posto loro, a comprare, dopo aver svolto le sue personali ricerche e valutazioni.

Per quanto riguarda l'immobiliare e, in particolar modo per l'Home Staging, tale figura si presta solitamente ad essere una vera e propria Home Stager formata e professionale in quanto non solo sceglie per voi i vari componenti d'arredo, i mobili e i diversi oggetti di design, ma si crea anche l'idea migliore da mettere in pratica di come posizionare bene tutti gli acquisti fatti rendendo l'ambiente confortevole e gradevole.

Rinnovandolo e donandogli quel piacevole aspetto che prima non aveva.

Dedicati a questa figura professionale, sono stati mandati in onda negli ultimi anni anche diversi programmi televisivi a dimostrazione di come la sua competenza e i suoi studi possono essere ottimi complici non solo per chi vuole vendere più presto e meglio la propria casa ma anche per chi vuole abitare nei suoi incantevoli locali che, prima del tocco magico, così incantevoli non erano.

Un tocco magico che nasce però da anni di studio, di prove, di conoscenza. Il o la Personal Shopper può davvero tornare molto utile sia quando la fantasia scarseggia, sia per una più mirata e vasta scelta dei materiali e dei colori, degli accostamenti ma, soprattutto, nell'importante settore del risparmio.

Saprà infatti consigliare al meglio come non spendere troppo o inutilmente e come ottenere però lo stesso risultato in modo più economico.

E' una professione che richiede il sapere tante e diverse cose prima fra tutte il riuscire ad ascoltare il cliente comprendendo ciò che vorrebbe spiegarci tra le righe ma non riesce.

Si trasforma infatti spesso in confidente e quasi psicoterapeuta nell'intento di decodificare i messaggi astratti e realizzarli al meglio in modo concreto! Deve captare un po' la personalità del committente in modo da appagarlo e fare un buon lavoro.

Solitamente chi assume una figura di questo tipo non è in grado di descrivere i minimi particolari, può dare degli indizi ma non molto di più perché è completamente ignaro, egli stesso, di cosa vuole.

Sarà quindi proprio il Personal Shopper che dovrà fornire il materiale perfetto senza aver ricevuto molte caratteristiche. Un materiale che vada bene per il cliente ma anche, nel caso non lo fosse lui, per l'Home Stager pronto ad iniziare il lavoro subito dopo con le novità ricercate dal professionista precedente.

Un incrocio di gusti, stili e idee che devono concordare per ottenere il più bello e suggestivo degli effetti. Un risultato armonioso, perfetto per essere amato da chi vivrà quell'ambiente.

Entrare nella testa e nel cuore di altri. No, non è facile.

Aggiungi commento


Security code
Refresh