facebook      pinterest  email       informazioni

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Accetto le condizioni
      e i termini di Privacy

Blog della scuola 

Riprodurre il verde rame

Share

materic-paints01 - Copia

Pratico, economico e di grande effetto un consiglio di bricolage stupefacente per un tocco antico che può piacere a molti. Si sa, spesso e soprattutto, i complementi di design realmente antichi costano, giustamente, un vero patrimonio che non possiamo permetterci nè noi operatori, come non può permetterselo chi decide di vendere una casa con tanto di arredamento o vorrebbe soltanto di rinnovarla donandole un nuovo stile.

E allora, se vogliamo dare un nuovo look a quei mobili e a quegli oggetti, dobbiamo, per così dire, sapercela cavare da soli.

È per questo che oggi parleremo di un Fai da Te davvero originale, curioso, capace di stupire e portare indietro nel tempo. Affascinate e suggestivo.

Anche un po' misterioso se vogliamo. Si parla, da come avrete già capito, del riuscire ad antichizzare tutto ciò che di metallo abbiamo a portata di mano per un'Home Staging basata sulle note dell'arcaico ma anche del tradizionale e sempre amato.

La tecnica del ricreare un effetto verde rame, vale a dire un'ossidazione naturale di questi elementi, reputata preziosa e di gran pregio che noi realizzeremo artificialmente.

Ovviamente anche il legno, la stoffa e tanti altri materiali possono essere resi più old-style ma oggi ci occuperemo di leghe che possono deteriorarsi, per così dire, nel tempo. Il danneggiato che diventa bello, lussuoso, che piace. Una ringhiera, una sedia, la testiera del letto matrimoniale, la base di una abat-jour, un lampadario, una statua e molto altro, sono tutti complementi metallici che possono subire questo fenomeno e trasformarsi sotto vesti di vari stili: nobile, romanico, bizantino, bronzeo.

Grazie al sito guide.pianetadonna.it risulta facile anche se considerato di media difficoltà, ricreare il verde rame anticato con quattro semplici mosse ossia:

Mescolare in un barattolo vuoto una parte di alcool denaturato con due parti di vernice azzurra e verde menta. Versare del gesso in polvere e continuare a mescolare fino a quando la mistura non raggiunge la consistenza di una glassa. Se l'impasto nel frattempo indurisce, aggiungere alcool.

In un altro barattolo vuoto, amalgamare in parti uguali le vernici blu e verde scuro con dell'acqua. Come base, se l'oggetto non è di bronzo, ottone o rame, passare una mano di vernice spray color bronzo. Se è cromato o color argento, verniciare invece con uno smalto marrone. Passare quindi con un pennello l'emulsione blu-verde ottenuta e lasciare asciugare.

Passare a questo punto la vernice azzurra e quella verde menta insieme sulla superficie dell'oggetto, variando la densità della pennellata per ottenere una decorazione che sia all'apparenza casuale. Mentre le vernici si asciugano, spruzzare della vernice color ocra qua e là sull'oggetto. Con il pennello pulito poi, bagnare la superficie con acqua, per far affiorare il colore sottostante.

A questo punto, spargere abbondantemente gesso sull'oggetto, facendolo aderire sulle rientranze. Quando l'oggetto è quasi asciutto, con un panno ruvido, strofinare solo alcune zone per mettere in evidenza macchie del colore sottostante. Infine lasciare asciugare molto bene il tutto e spruzzare con un fissativo.

Il risultato sarà appagante e sorprendente. Questo che vi abbiamo consigliato è uno dei tanti metodi ma in rete potrete ovviamente trovarne altri, non vi resta che sbizzarrirvi e mettervi al lavoro per un'Home Staging che saprà stupire.

Gian Maria Brega

Aggiungi commento


Security code
Refresh