facebook      pinterest  email       informazioni

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Accetto le condizioni
      e i termini di Privacy

Blog della scuola 

Un occhio anche al Porticato

Share

porticato 400x400

Quando la casa possiede un porticato, non si deve pensare che, essendo all'esterno, possa essere meno curato delle stanze interne.

Il porticato è la struttura che invita, che saluta, che presenta il corpo dell'abitazione, dovrà offrirsi raffinato e distinto, pur nel suo stile, come un padrone di casa che presenta la sua signora.

Una vasta varietà di materiali si presta ad una sua eventuale ristrutturazione, come cemento, mattoni, legno, alluminio, moderne pannellature pre-assemblate e poi lamiere, tegole o anche vetro per il tetto, che può essere montato a pannelli scorrevoli, qualora si preferisse l'area completamente aperta in estate.

E' bene che l'arredamento e i decori siano scelti in armonia con lo stile del giardino e della facciata della casa.

Basta questo accorgimento a rapire lo sguardo di chi arriva da fuori. La veduta del corpo esterno, nel suo complesso, deve suggerire il senso della forza e della stabilità, ma anche dell'estetica accurata dei particolari. Consideriamo anzitutto che uso si vuol fare dello spazio, sarà utilizzato per pranzare all'aperto oppure soltanto come zona relax, dedicata alla lettura e a quattro chiacchiere con gli amici? 
La sua utilità rimarrà comunque primaria, offrendo un riparo dalla pioggia e dal sole in qualsiasi stagione, ma i corredi e i mobili si preferiranno adatti all'impiego.

Nel caso esistesse un'ampia zona aperta, intorno al porticato, e non privata, si potrebbero alzare dei pannelli, che la chiudano ai lati, ed ottenere così una maggiore privacy. Lo stesso scopo hanno i grigliati in commercio, sui quali è possibile fissare gli steli di piante rampicanti dal fogliame rigoglioso, che a periodi daranno colore alla struttura.

La pavimentazione dovrebbe essere in legno trattato o piastrellata, se così non fosse si può ricoprire con appositi laminati per esterni, di facile pulitura e idrorepellenti. Un'idea brillante è quella di posizionare piastrelle in pietra nella zona di introduzione al porticato, si trovano a basso costo ed evitano l'intrusione della terra o dell'erba, che rimane attaccata alle scarpe percorrendo il viottolo d'accesso.

L'arredamento può spaziare dal vimini al legno, alle plastiche da esterno, all'alluminio. Questi sono tutti materiali a prezzo contenuto, mentre un po' più costoso è il ferro battuto, ma molto elegante e resistente alle intemperie.

Volendo creare una zona pranzo, posizioneremo una bella tavola e sedie con cuscini non troppo imbottiti, lampade appese in stile e piante cascanti a ridosso della parete. Suggeriranno l'attenzione ai dettagli. Piante a fusto lungo negli angoli, vasi di fiori lungo i muretti di limitazione, se presenti, o negli intervalli tra un pilastro e l'altro, manterranno il filo comunicante con la zona aperta e coloreranno l'ambiente.

I pilastri con mattoni a vista hanno già il loro fascino, ma quando fossero in altri materiali si potrebbero adornare con piante arboree rampicanti, ad esempio la vite o le rose, che costituiscono un considerevole elemento ornamentale.

Negli spazi intermedi dei piloni è possibile montare tende in tessuto leggero, che daranno ombra e creeranno movimento con la brezza. Dondoli e poltrone con grandi cuscini, amache, sedie a dondolo si trovano in commercio di foggia più rustica o più elegante, che considereremo secondo la posizione dell'abitazione.

Gian Maria Brega

Se il mondo dell'Home Staging ti affascina, allora traduci questa tua passione in professione e realizza il sogno di fare un lavoro che ti piace.

>> CLICCA QUI e diventa anche Tu un Home Stager Qualificato HSP©

Aggiungi commento


Security code
Refresh