facebook      pinterest  email       informazioni

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Accetto le condizioni
      e i termini di Privacy

Blog della scuola 

L'Home Staging e l'Estate

Share

Imbiancare-casa su vertical dyn

Dobbiamo vender casa? Organizziamoci e cerchiamo di facilitarci la cosa.

Il compito dell'Home Staging è quello di valorizzare al massimo le abitazioni, per renderle più apprezzabili e perché possano diventare più facilmente oggetto di desiderio per molti.

Una delle condizioni a cui si pone attenzione è la stagione in cui si mettono in vendita.

E' importante non esporre l'abitazione, senza aver prima eseguito il rinnovo. Si potrebbe attendere inutilmente molto tempo prima di riuscire nell'intento, con il rischio di doverla sottovalutare. Come già scritto più volte, è indispensabile mostrare l'abitazione pulita, ordinata e funzionante, ma anche piacevole, invitante, accogliente.
Tutte queste sensazioni si ottengono con particolari e mirati accorgimenti.

Per rendere un ambiente attraente occorre ripristinare tutti i particolari che ricordano l'uso, che portano il segno di un incidente domestico, della pittura che il tempo ha sbiadito, delle maniglie delle porte che hanno perso la lucentezza e così via.

Se ci troviamo in pieno inverno, però, risulta più difficile eseguire il ripristino.
La tinteggiatura non asciuga, la pioggia impedisce i lavori nell'area aperta e ostacola i movimenti di trasporto di materiali e oggettistica. Neppure il ritocco del tetto può procedere.
Se, poi, volessimo ricoprire un pavimento con listelli o resine si deve poter arieggiare, sia per l'asciugatura sia per l'odore che i prodotti emanano, fino a che sono ancora freschi.
Durante questi interventi di ristrutturazione, anche se di moderato impatto, bisogna sempre tener presente che è necessario poter spalancare porte e finestre, anche per la tutela salutare di chi lavora.

Durante la stagione fredda, poi, si rallentano le visite, anche quelle già concordate, a causa del traffico più intenso, di piogge torrenziali, di stati di allerta meteo.

Per questi motivi è meglio approfittare della stagione invernale per programmare e organizzare tempi e interventi, valutare la loro entità, spaziare su internet o nei negozi della zona per verificare i prezzi migliori di oggetti e materiali, anche se non si tratta di spese eccessive, valutare se poter vendere ad un prezzo più alto, fornendo la casa di comodità di cui è ancora sprovvista, come potrebbe essere un'operazione di isolamento termo-acustico, l'installazione di un riscaldamento a pavimento o la sostituzione del piatto doccia già troppo datato.

Una volta determinati i lavori che decidiamo di affrontare, che si tratti solo di una rinfrescata o di qualcosa di più, in base alla decisione di lasciare del mobilio oppure no, facciamoci un'idea di ciò che ci servirà per presentarla. Nel caso dovessimo dare un tocco originale all'arredamento, facciamo un elenco di cosa aggiungeremo.
Qualora, invece, fosse vuota sarebbe utile pensare di arricchirla con qualche mobile in cartone, che desse l'idea di come potrebbe diventare.

Dopo queste prime e necessarie valutazioni, si potrebbe iniziare a vagliare, stanza per stanza, tutto ciò che è da gettare via e cominciare a fare spazio nei limiti del possibile.
All'arrivo della primavera ci si troverà avvantaggiati e si potranno facilmente incominciare i lavori di ristrutturazione, che risulteranno più veloci. In breve tempo la nostra casa, rimessa a nuovo e resa desiderabile, potrà essere messa in vendita con un'alta possibilità di trovare immediatamente l'acquirente.

Gian Maria Brega

 

Se il mondo dell'Home Staging ti affascina, allora traduci questa tua passione in professione e realizza il sogno di fare un lavoro che ti piace.

>> CLICCA QUI e diventa anche Tu un Home Stager Qualificato HSP©

Aggiungi commento


Security code
Refresh