facebook      pinterest  email       informazioni

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Accetto le condizioni
      e i termini di Privacy

Blog della scuola 

Home Staging e le Tendenze del Momento

Share

moda 2016

C'è una cosa che bisogna saper fare se si è Home Stager: bisogna saper seguire le mode e le tendenze, ossia capire cosa la gente vuole. E' assolutamente indispensabile rimanere informati e stare al passo coi tempi.

Oggi, ad esempio, sono sempre più preponderanti alcuni culti come il vegetarianismo, l'essere vegani o il crudismo. Perciò, l'acquirente, più amante del biologico rispetto a un tempo, desidera poter coltivare anche "un piccolo orticello" per se e la sua famiglia.
Se non si ha a disposizione un terreno, predisponiamo ed allestiamo, a mo' di piccolo orto, un angolo del terrazzo. Una buona soluzione è anche quella di creare una piccola serra in un angolo (meglio se movibile) che, nel caso, può essere adibita ad altro. Ciò serve a far capire, al nuovo proprietario, che, volendo, può mangiare in modo sano, un tasto importante in questi anni.

Prendiamo poi il feng shui, altra arte che sta prendendo sempre più piede, che insegna a porre particolare attenzione alla luce e agli ambienti, che dovranno avere una ben distinta personalità. I letti non dovranno avere la testiera rivolta verso la porta d'entrata della camera e nemmeno sotto ad una finestra. Fondamentale poi la scelta dei colori, ognuno in questa complessa filosofia, portatore di un determinato significato.

L'arredamento minimal dei giorni nostri, definito appunto "stile moderno", piacerà senz'altro a molta gente, soprattutto se giovane, con poco tempo e poca voglia di pulire mille cose.

La tendenza, oggi, ci porta anche verso lo shabby chic e il – riuso -, bello e dignitoso, di materiali a impatto zero nei confronti dell'ambiente e contro lo spreco. Il green, infatti, sta davvero spopolando e una casa a tema "ecologia" non potrà non far breccia nei cuori dei vari acquirenti, senza contare che renderà ancora più professionale il lavoro dell'Home Stager che ha saputo davvero considerare ogni cosa.

Trame, colori, geometrie, ogni cosa viene collegata all'anno 2016, per la casa così come per i vestiti dove, un abile stilista, ogni anno, propone qualcosa di diverso.

Tendenza, però, significa anche sapersi distinguere dagli altri, essere originali e non banali, senza mischiarsi alla massa. Ebbene sì, è una moda anche questa, per cui occorre dare all'abitazione anche un tocco particolare, inimitabile e introvabile altrove per stupire e far dire – Si! -.

Questo potrete ottenerlo con i "contorni" della casa, vale a dire con quello che ci sta attorno. Saranno quindi complici i pavimenti, le pareti, le porte e persino i soffitti, lati della casa assolutamente stravaganti e original, che conterranno però il look desiderato dalla maggior parte dei soggetti, quello che appunto è il desiderio del momento, perché ce l'ha l'amico, perché così è stato consigliato, o semplicemente per darsi un tono diverso, o perché si crede ciecamente in quella particolare dottrina.

L'Home Stager deve saper accontentare, deve essere in grado di regalare emozioni. Se, poi, queste emozioni si ricercano dando importanza alle attitudini dell'epoca, si percorrerà sicuramente la strada giusta.

Gian Maria Brega

 

Se il mondo dell'Home Staging ti affascina, allora traduci questa tua passione in professione e realizza il sogno di fare un lavoro che ti piace.

>> CLICCA QUI e diventa anche Tu un Home Stager Qualificato HSP©

Aggiungi commento


Security code
Refresh