facebook      pinterest  email       informazioni

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Accetto le condizioni
      e i termini di Privacy

Blog della scuola 

Faticoso, Originale, Appagante: il mestiere dell'Home Stager

Share

staging 13

"...Scrutiamo le case abbandonate chiedendoci che vite le abitava, perché la nostra è sufficiente appena, ne mescoliamo inconsciamente il senso; siamo gli attori ingenui sulla scena di un palcoscenico misterioso e immenso...".

Armonica, poetica, questa frase di Francesco Guccini nella sua canzone – Vite -. Una citazione malinconica che sa di romanzo nostalgico e sentito.

Una frase che lega i cuori e i ricordi ad un qualcosa che da sempre appartiene alla nostra vita: la casa. La casa come uno degli elementi più importanti e fondamentali nell'esistenza di un essere umano, di un animale, di qualsiasi essere vivente. Paragonabile per noi alla salute, al denaro, alla famiglia.

Purtroppo, però, o per fortuna, nel campo del Mercato Immobiliare, l'arte poetica ed emozionale delle nostre sensazioni non paga molto.
Una casa antica e abbandonata può essere affascinante da vedere, ma nessuno la vorrebbe come propria e, quando proprio una dimora dovesse diventare il "...palcoscenico misterioso...", quasi turba e spaventa gli animi.

Nonostante il piacevole lirismo, è bene metter mano a quella costruzione e cercare di renderla il più accogliente possibile. Serve "farla diventare" nuova, fresca, pulita, perché bisogna vendere, bisogna tornare a far vivere quell'immobile.
Bisogna riuscire a far "vivere" quella casa ad altra gente, farla diventare il palcoscenico di altri racconti, di altre storie. Bisogna toglierla da quell'angolo "buio", nel quale verrebbe dimenticata per sempre, snobbata ed emarginata, destinata ad un futuro di decadenza totale quando potrebbe offrire ancora molto.

Per questo è nata la tecnica dell'Home Staging. Così, quasi per gioco, per passione, per la voglia di vedere il bello attorno a sé. Per la smania di far brillare i propri occhi ed osservare, sul viso degli altri, l'espressione dello stupore e la meraviglia verso quel lavoro fatto e, che piace. La soddisfazione e forse l'appagamento più grande per un Home Stager che, come un artista, produce la sua opera, speranzoso nel giudizio positivo del pubblico.

È tanto e grande il suo lavoro. Spesso comporta l'unione di tecnici, architetti, geometri, artigiani, ma è lui l'ideatore, la mente, colui che da un passato deve creare un futuro. Colui che, obbligato a lavorare su ciò che ha, su ciò che l'immobile offre, deve saper realizzare la "cosa bella". Deve saper abilmente "tirare fuori" tutti gli aspetti positivi, renderli visibili, operare su essi, modificare gli altri, partorire le migliori idee e, il tutto, cercando di essere il più economico possibile. Trattenersi, restare nei costi, evitare di sperperare soldi e, nel caso, anche riciclare.

Il mestiere dell'Home Stager appare come divertente e originale, e, in effetti lo è, ma poche volte si capisce quanta riflessione e quanto lavoro, prima teorico e in secondo luogo pratico, ci sia dietro alla realizzazione del nuovo look di una casa.

Poche volte si percepisce la fatica del restare nel budget, della ricerca del giusto materiale, delle infinite prove per l'accostamento dei colori o dei complementi d'arredo.

Si, perché non basta abbellire! 

Occorre anche creare uno stile che possa abbracciare tutto l'immobile ed ogni suo locale. Questo stile, poi, deve piacere. Non deve, quindi, essere troppo fuori moda, ma nemmeno essere troppo banale, non deve essere sconvolgente ma neanche trapassato.

Il mestiere dell'Home Stager è un lavoro fisico e mentale, creativo e di sforzi energetici. 

Se ancora oggi c'è chi pensa che l'Home Stager sia una professione quasi inutile, è bene che inizi ad osservare "il prima e il dopo" di diverse case "messe in vetrina", dopo esser state sottoposte ad interventi di Home Staging.

E' di fondamentale importanza, inoltre, analizzare con attenzione i dati statistici, che raccontano scientificamente come questa tecnica riesce realmente a far vendere quell'immobile più presto e "meglio sotto ogni punto di vista".

Gian Maria Brega

 

Se il mondo dell'Home Staging ti affascina, allora traduci questa tua passione in professione e realizza il sogno di fare un lavoro che ti piace.

>> CLICCA QUI e diventa anche Tu un Home Stager Qualificato HSP©

Aggiungi commento


Security code
Refresh