facebook      pinterest  email       informazioni

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Accetto le condizioni
      e i termini di Privacy

Blog della scuola 

Gli oggetti Vintage

Share

oggetti vintage

Alcuni mesi fa, avevamo parlato di come gli oggetti vintage continuano a piacere per arredare casa, realizzando uno stile completo ed affascinante, che sta prendendo sempre "più piede" negli ultimi anni, senza sosta. Oggetti di ogni tipo e per qualsiasi locale, che ben si adattano alle nostre stanze e al nostro desiderio.

Per questo, torniamo sull'argomento.

Non è solo per una questione economica o di riciclo, il perchè si va a cercare nei negozi dell'usato o nei mercatini dell'antiquariato quel complemento d'arredo che tanto piace e - ...fa proprio al caso nostro -.

L'oggetto vintage emana una sua vita e una sua verità. Racconta storie e "cattura l'attenzione" a causa di un misterioso ritorno al passato. Un passato che si conosce, che hanno vissuto i nostri cari, ma non noi.

"Il vintage piace perché", come dice Isabella Fava, scrittrice della rivista Donna Moderna, "ci permette di percepire la voglia di concretezza, trovando la stabilità, in un mondo sempre più "liquido" e che corre veloce. Con in più, l'esigenza di avere una tradizione e quella tradizione riuscire a vederla e viverla."

Forse ci sentiamo legati a questo passato in un modo o nell'altro e, il retrò ci permette di respirare un'atmosfera che ci appartiene.

Per questo motivo, difficilmente sbaglia l'Home Stager che decide di utilizzare il vintage per conferire un nuovo stile alla casa. Si, "nuovo" grazie al "vecchio", che vecchio non è. Che riporta all'auto anni '60 di papà, alle merende della nonna, umili e gustose, alla gonna della mamma.

Uno stile di vita che ancora accarezziamo, di tanto in tanto, sulle immagini in bianco e nero. Ricordi che non vogliamo dimenticare.

Si classifica vintage l'oggetto che ha superato i vent'anni ma, la nostra generazione continua a rimanere legata all'epoca che va dagli anni '50 agli '80 e non "si schioda" da lì. Tutto può esserlo, dalla musica all'abbigliamento, dall'arte all'automobile.

Molto protesi verso il moderno, la tecnologia e il minimal, la voglia di pulito nelle menti sovraffollate che abbiamo, il complemento d'arredo di un tempo ci permette di darci un freno, di riposarci, di percepire uno scoglio al quale aggrapparci, mentre viviamo in balia delle onde in una vita frenetica ed esagerata.

E' bello andare verso il futuro ma voltando lo sguardo, dietro di noi, si ha bisogno di vedere e toccare con mano che le "cose" restano, non sono andate perdute. Quello è il cammino che abbiamo fatto per arrivare dove siamo oggi.

E che belli i colori che il vintage riporta per dare vita ad una casa!

Una gamma completa che va dalle tinte pastello, come l'azzurrino e il verde acqua, richiamando la carta, materiale icona degli anni in questione, ai colori caldi e vividi come il rosso e il giallo sfacciati, prorompenti. Per non parlare del black&white che arrivava a colorare un'intera stanza.

Colori consumati, tinte opache, ogni tonalità è gradita purchè sapientemente collocata nei giusti luoghi. Solo dettagli per i colori accesi, e tutto il resto per i colori più spenti ma presenti nella loro sana malinconia.

Gian Maria Brega

 

Se il mondo dell'Home Staging ti affascina, allora traduci questa tua passione in professione e realizza il sogno di fare un lavoro che ti piace.

>> CLICCA QUI e diventa anche Tu un Home Stager Qualificato HSP©

Aggiungi commento


Security code
Refresh